MADONNA DELLA SCALA, Emanuele da Como
Emanuele da Como
Pagina precedente...  Pagina successiva...
Pag. 26 di 31
"Madonna con Bambino, San Lorenzo e Santa Chiara". Emanuele da Como, 1670/71.
Quest'opera è detta anche "Madonna della Scala" in quanto posta sulle scale che dal Corridoio delle Stimmate della Verna portano all'omonima cappella.
Emanuele da Como (1625 - 1701) fu frate minore dell'ordine francescano. La sua formazione artistica fu da autodidatta, nonostante questo è apprezzato dalla critica e le sue opere si trovano sparse in molti conventi francescani, dal nord al sud Italia. La vita di Emanuele da Como fu un continuo viaggiare perché chiamato per dipingere ora da un convento, ora da un altro.
Questo "pittore francescano" lo troviamo nel 1670/71 alla Verna perché chiamato ad affrescare il lungo Corridoio delle Stimmate con scene della vita di San Francesco. In questo periodo di permanenza alla Verna, Emanuele da Como esegue anche altre pitture: questa Madonna con Banbino sopra raffigurata e due grandi tele (pale d'altare) oggi conservate nella Basilica Maggiore del Santuario che potete vedere nelle due immagini successive di questa galleria. Emanuele da Como dipinse pale d'altare e scene di vita di San Francesco per diversi altri conventi francescani italiani.