Questo è il Casentino Paesaggio e ambiente naturale I Comuni
ed altri luoghi
L' arte
in Casentino
Mappa Casentino Come arrivare
Luoghi di Fede
e Amicizia
Manifestazioni in Casentino Ospitalità
e cucina
I prodotti del Casentino Il Casentino
in Toscana
Castello Porciano
HOMEPAGE Presentazione sito Chi sono - Cosa faccio Guida rapida Casentino
 
Castello di Porciano
   
  Porciano Porciano  
  Castello di Porciano  
   
  Castello Porciano  
 
 
  Dante Porciano    
 
Il Castello di Porciano a Stia in Casentino

Giungendo a Porciano, due chilometri a monte di Stia in Casentino, ci appare subito evidente perchè i Conti Giudi, all’inizio del secolo XI, edificarono qui un suntuoso castello: da questo luogo si domina gran parte della vallata casentinese.
Oltre a questo ampio e suggestivo panorama, di grande fascino è l’ambiente naturale circostante il Castello di Porciano, in particolare a monte di questo dove boschi e campi accuratamente lavorati ci offrono nel corso delle stagioni una continua mutevolezza di profumi e colori. Lo stesso castello, con il suo bel prato, l’edera che copre parte delle mura, i giochi di luce che si creano al primo mattino e alla sera, ci offre un’atmosfera di grande suggestione.
Per questa particolare atmosfera che avvolge questo luogo mi piace definire Porciano il “Castello dei colori”.
Il Castello di Porciano si è onorato di aver ospitato Dante Alighieri durante il suo esilio in Casentino. I Conti Guidi rimasero proprietari del castello fino alla metà del XV secolo quando Porciano divenne dominio della Repubblica Fiorentina. Da quel momento il castello, di poco interesse per Firenze, iniziò il suo inesorabile decadimento.
segue >>>

Per informazioni e visite al Castello di Porciano
329.0209258 – 055.400517 – 337.671277 – info@castellodiporciano.com


Ospitalità a Porciano

  ALESSANDRO FERRINI - Via del Casentino n. 10 - 52010 Talla (AR) - Tel. 339 4257840 - e-mail: alefer@interfree.it