Capolona

in Casentino, una bella valle Toscana che puoi conoscere in ogni suo dettaglio con questo sito

Italiano
English
Deutch
Italiano
  • Capolona panorama
  • Capolona
  • Fiume Arno a Capolona
  • Fiume Arno a Capolona
  • Chiesa Capolona
  • Vigneti Casentino
  • Pieve Sietina
  • Affreschi Pieve Sietina
  • Abside Pieve a Sietina
  • Castelluccio
  • Chiesa Castelluccio
  • Badia Campoleone
  • Badia Campoleone
  • Badia Campoleone
  • Arte Badia Campoleone
  • Santa Margherita relais
  • Monofore
  • Pieve San Giovanni
  • Alba Casentino
  • Casentino agricolo
  • Casentino agricolo
  • Bibbiano
  • Bibbiano
  • Torre Bibbiano
  • Stemma Capolona
  • Olivi Casentino
  • Raccolta olive
  • Raccolta olive
  • Ponina
  • Paesaggio Comune Capolona
  • Castello di Belfiore Capolona
  • Fortificazioni in Casentino
  • Feritoie per osservazione
  • Torri di Belfiore
  • Torre di Belfiore
  • Castello di Belfiore
  • Paesaggio agricolo
  • Paesaggio agricolo
  • Cenina
  • Pieve Cenina
  • Pieve Cenina
  • Botti
  • Agricoltura collinare
  • Fattoria di Baciano
  • Ponte Buriano

INTERNO AFFRESCATO DI PIEVE A SIETINA – Dov’è Capolona

Pagina precedente...
Affreschi Pieve Sietina
Pagina successiva...

Pag. 8 di 45

La parte più interessante e caratteristica di Pieve a Sietina, a Castelluccio di Capolona nei pressi di Arezzo, è l'interno che conserva ancora buona parte dei suoi affreschi. Questi dipinti, che raffigurano per lo più figure di Santi, oltre che ad un'Annunciazione e un Battesimo di Cristo, sono databili tra i secoli XIV e XVI.
Molte pievi di origine medievali, che oggi ci mostrano al loro interno pur sempre belle e suggestive pareti con pietra a vista, in origine erano intonacate ed affrescate. Poi nei secoli, per ristrutturazioni ma spesso per incuria, l'intonaco è cascato e di conseguenza abbiamo perso anche le relative pitture murali. Questo è ancor più vero nelle chiese di campagna in quanto nel tempo hanno avuto nel loro circondario un tessuto sociale meno numeroso e ricco rispetto ad una chiesa all'interno di una città. Minor popolazione e ricchezza si traduceva in minori possibilità di "manutenzione".
Pieve a Sietina è una "chiesa di campagna" che è riuscita a conservare al suo interno buona parte delle sue decorazioni pittoriche (che in epoche in cui la maggior parte della popolazione era analfabeta sostituivano anche la scrittura). Tale peculiarità è certamente un grande richiamo per turisti, studiosi d'arte, appassionati d'iconografia o qualunque altra persona che voglia fare un bel salto indietro nell'arte pittorica.
Clicca qui per visitare approfonditamente Pieve a Sietina



Ilbelcasentino.it è una realizzazione di:
Alessandro Ferrini, 52010 Talla (AR) - P.Iva 01428280513
Tel. 339.4257840 - info@ilbelcasentino.it

Tutti i diritti riservati

Share this on Twitter Share this on Facebook Share this on Google Plus Share this on Linkedin